Laura Boldrini e la vita per i diritti

La sei giornate del Festival dei diritti umani a Lugano si è conclusa domenica 14 ottobre, a Villa Castagnola, con una conferenza stampa di Laura Boldrini, già Presidente della Camera dei Deputati in Italia e da sempre attiva per i diritti di donne, minori, migranti. Dopo un breve elogio alla stampa svizzera – «che haContinua a leggere “Laura Boldrini e la vita per i diritti”

Brand e ricchezza

Ricchi. Anzi: ricchissimi, grazie al brand. Con i loro prodotti hanno cambiato una generazione. Hanno travolto il secondo Novecento, prendendo in tempo il treno del successo, con l’intuizione giusta. Molti di loro la ricchezza l’hanno ereditata e sono solo i figli o nipoti del “genio” che ha ideato il brand e lo portano avanti inContinua a leggere “Brand e ricchezza”

Come è grande un minuto!

Un minuto può essere un’eternità. E quello che succede in un minuto può cambiare l’intero corso di uno o più eventi. In un minuto, secondo Focus (2017) centootto persone e circa 7.10 per dieci alla diciassettesima di cellule umane muoiono, ma duecentocinquanta bambini nascono, centoquarantaquattro persone cambiano casa e centoventi si sposano. Inoltre, nel nostroContinua a leggere “Come è grande un minuto!”

Botega Caffè Cacao premia il campione

L’universo si rinnova sempre: la scorsa stagione ci siamo digitalizzati sul web con un nuovo sito, più dinamico e adattabile alle esigenze di un mondo di corsa. Quest’anno un’altra novità in vista: come stimolo ai nostri redattori premieremo l’articolo che risulterà più letto nella rete. Non una coppa d’oro, ma un semplice gesto che sappiaContinua a leggere “Botega Caffè Cacao premia il campione”

Luciano Fontana e la carrozza sul burrone

Una posizione di prestigio. Quella privilegiata coffa e ponte di comando dell’ammiraglia del mare mediatico-giornalistico italiano. Sempre in preda alla spietata burrasca del Belpaese che non trova pace. Luciano Fontana, Direttore del Corriere della Sera, sarà a Lugano mercoledì 3 ottobre 2018 alle 18:00, presso l’Aula A11 dell’Università della Svizzera Italiana a presentare il suoContinua a leggere “Luciano Fontana e la carrozza sul burrone”

Direzione de L’universo: il senso della novità

«Ci si sappia servire della novità: finché si riesce nuovi, si è stimati. La novità piace a tutti, perché costituisce un cambiamento. Il gusto ne riceve diletto». Baltasar Gracián era un gesuita spagnolo. Famoso per El Criticòn (comparabile alla celebre opera di Miguel de Cervantes) usava un linguaggio sciolto e semplice. Se il suo puntoContinua a leggere “Direzione de L’universo: il senso della novità”

I quasi mille giorni di un giornalista in mano ai pirati somali

977 giorni sono lunghi, soprattutto se li si trascorre prigionieri dei pirati somali. «All’inizio i miei rapitori chiesero venti milioni per il mio rilascio». Esordisce così Michael Scott Moore, giornalista americano catturato nel Corno d’Africa dai pirati somali nel 2012 e liberato nel settembre 2014. Un periodo trascorso su una barca, tra mare e deserto.Continua a leggere “I quasi mille giorni di un giornalista in mano ai pirati somali”

Sean Spicer e il suo briefing con il pubblico

National Press Building di Washington DC, tredicesimo piano, Associazione Nazionale della stampa. Appesi ai muri dei corridori, le foto dei grandi giornalisti americani. I più noti all’audience straniero, Bob Woodward e Carl Bernstein, ma anche personalità del mondo dello spettacolo, della politica, dello sport, della musica e del giornalismo. E poi una foto di DonaldContinua a leggere “Sean Spicer e il suo briefing con il pubblico”

“TheyToo”: storie di molestie dimenticate dal conformismo

Si parla e si scrive molto di molestie nei confronti delle star del cinema. Ma quasi nessuno ha pensato a Laura, cassiera in un supermercato di periferia, divorziata, con due figli piccoli, che subisce attenzioni fisiche dal caporeparto. Quasi nessuno ha pensato ad Anna, casalinga di mezza età spesso picchiata dal marito. Quasi nessuno haContinua a leggere ““TheyToo”: storie di molestie dimenticate dal conformismo”

Pentagon Papers: storia di una bugia

Pentagon Papers: documenti t(r)op secret del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sulla guerra del Vietnam. Portati a galla nel 1971, contenevano anche le controverse motivazioni che hanno spinto diversi governi a Washington a dare battaglia nel Sud-Est asiatico dopo insurrezioni filocomuniste. Quella del Vietnam fu la prima sconfitta dell’aquila a stelle e strisce. UnaContinua a leggere “Pentagon Papers: storia di una bugia”