Per lo Stato di diritto: lezioni, attualità e modernità del Beccaria

Il Dei delitti e delle pene del 1764 di Cesare Beccaria è un testo di straordinaria attualità. Non tanto per la lungimiranza nel criticare, in epoca non sospetta, la pena di morte. Ma anche per la strenua difesa dei diritti di chi è sotto processo o condannato. Il saggio considera la dimensione individuale e socialeContinua a leggere “Per lo Stato di diritto: lezioni, attualità e modernità del Beccaria”