Non solo (w)ebeti: Joe e il cyberbullismo

Joe, 17 anni, eccentrico studente liceale ticinese, appassionato di cinema, poco sportivo. Una vita preda della fatale macchina che ha cambiato la vita di tutti noi. Quello smartphone eccelso rivelatore di mondi lontanissimi e inaccessibili segreti. Strumento che ha modificato i costumi e con essi le nostre abitudini. Apparecchio che si può rivelare la piùContinua a leggere “Non solo (w)ebeti: Joe e il cyberbullismo”